Los Angeles (askanews) - Barack Obama è netto: il repubblicano Donald Trump non sarà presidente degli Stati Uniti. "Continuo a credere che il Signor Trump non sarà presidente. E il motivo sta nel fatto che ho molta fiducia nel popolo americano", che secondo Obama è ancora convinto che fare il presidente sia "un lavoro serio".Intervenuto all'Asean, il summit con le Nazioni del Sudest Asiatico in California, Obama non si è però sbilanciato quando gli è stato chiesto se Trump può ottenere la nomination repubblicana.Il presidente ha evitato anche di prendere posizione tra i due rivali democratici, Bernie Sanders e Hillary Clinton, affermando di voler restare fuori dal processo elettorale delle primarie.La conferenza stampa è stata anche l'occasione per permettere a Obama di parlare dei fronti caldi, come la Corte Suprema che ha un seggio vacante dopo la morte del giudice italoamericano Scalia. "La Costituzione è chiara su quello che deve succedere ora. Quando c'è un posto libero, il presidente degli Stati Uniti deve nominare un successore", ha spiegato Obama.(immagini Afp)