Baghdad, (TMNews) - Ennesimo giorno di sangue nella capitale irachena: almeno cinque persone sono morte e decine di altre sono rimaste ferite dopo che sei autobombe sono esplose nel giro di un'ora.Quattro dei quartieri colpiti sono a maggioranza sciita, le altre due esplosioni sono avvenute nel quartiere commerciale di Karrada, nel centro di Baghdad. Già mercoledì diversi attentati, tra cui uno a ridosso della sorvegliatissima Green Zone davanti al ministero degli Esteri iracheno, avevano provocato 33 morti.Le violenze nel paese mediorientale hanno raggiunto il loro picco dal 2008 e la diplomazia internazionale lavora per convincere il governo guidato dagli sciiti a raggiungere un accordo con la parte sunnita, con l'obiettivo di ridurre il sostegno alle milizie, ma il primo ministro Nuri al-Maliki ha adottato una linea dura in vista delle elezioni legislative di aprile.