Catania (TMNews) - Fontane di lava lievi, ma costanti hanno dato vita a una nuova eruzione dell Etna. Non accadeva dal 27 aprile scorso. L'attività stromboliana, come spiegano dall'Istituto nazionale di geofisca e vulcanologia di Catania è stata preceduta da sbuffi di cenere osservati nel mese di settembre. Nelle ultiem ore si era regisrato un graduale aumento nella frequenza delle esplosioni. E così il vulcano più grande d'Europa è tornato a dare spettacolo.