Per polizia brasiliana, Lochte e altri tre atleti Usa erano ubriachi