Vienna (askanews) - Un altro stop, che tutti si augurano sia davvero l'ultimo, sulla strada di un accordo sul dossier nucleare iraniano negoziato a Vienna. Un'intensa attività diplomatica che si è svolta tutta la notte non ha risolto gli ultimi problemi in discussione. E così è stato rinviato per l'ennesima volta l'annuncio dell'accordo tra la Repubblica islamica dell'Iran e il Gruppo 5+1."Nei colloqui sono stati fatti concreti progressi, ha confermato nella notte Josh Earnest, portavoce del presidente degli Stati Uniti Barack Obama, specialmente nel corso dell'ultima settimana. Alcune questioni fondamentali sono state risolte e questo è un buon segno. Ma ci sono ancora sul tappeto dei punti controversi che non sono stati del tutto risolti", ha concluso Earnest.La riunione plenaria finale, o almeno così si spera, è comunque prevista alle 10.30, ora italiana, nella sede dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica, dopo oltre 16 giorni consecutivi di negoziati nella capitale austriaca L'intesa, a detta di tutti, questa volta sembra davvero imminente.(Immagini Afp)