I grandi attori puntano sui prezzi, presto potrebbe nascere un mercato secondario