Nord e Sud è la rivista fondata nel 1954 da Francesco Compagna per aprire un dialogo tra il nord industrializzato e il sud contadino. Compagna rifiuta un'idea di Mezzogiorno agricolo, lontano da progresso, immobile e propone, attraverso questa rivista, una lettura lontana alla vulgata del tempo: un'area interessata dalle grandi direttrici che arrivano dal nord, come le macchine e l'industria. Il Mezzogiorno non è, per Compagna, solo il luogo dove partono le braccia per il nord Italia, ma è la terra dell'Olivetti, dell'Ilva, dell'Alfa Romeo. Un mondo, però, che rimarrà un miraggio. Ce ne parla Giuseppe Lupo.