Milano (TMNews) - Queste immagini mostrano il momento in cui la luce del sole si trasforma in corrente elettrica. E' il film di un fenomeno che avviene ad una velocità incredibile, miliardesimi di milionesimi di secondo; l'impresa è stata realizzata grazie ai flash di luce laser ultraveloci creati da queste sofisticate ottiche, frutto di una tecnologia d'eccellenza sviluppata in vent'anni dal Politecnico di Milano. Giulio Cerullo, professore ordinario di Fisica nell'ateneo milanese. "Questo lo abbiamo fatto realizzando una sorta di moviola nella quale abbiamo rallentato questo processo incredibilmente breve e per fare questo abbiamo usato dei flash di luce laser con un apparato completamente sviluppato dal Politecnico che consente di fotografare vari passaggi, varie fasi di questo processo".Gli esperimenti del Politecnico sono stati eseguiti nell'ambito di uno studio dell'istituto di nanoscienze del Cnr di Modena e di fotonica e nanotecnologie di Milano che ha svelato l'esatto processo con cui avviene questa sorta di "big-bang" della luce all'interno di celle fotovoltaiche organiche, meno costose e più flessibili di quelle classiche in silicio."Abbiamo ottenuto un risultato sorprendente, abbiamo visto che in queste celle fotovoltaiche organiche avviene un fenomeno già osservato in fotosintesi naturale". "Oltre ad avere visualizzato questo processo abbiamo imparato qualche cosa su come in futuro sviluppare celle solari organiche sempre più efficienti".Un'efficienza da cui dipende sempre più il futuro del mondo che non può prescindere dalla ricerca di fonti di energia rinnovabili e pulite.