Settimana importante per le nome pubbliche, banco di prova politico per il governo giallo verde: oltre ai vertici Rai e Cassa depositi e prestiti (in questo caso il condizionale è d'obbligo e il confronto tra gli alleati è ancora aperto), sono attesi passi decisivi per le commissioni bicamerali di garanzia (Copasir e Vigilanza Rai) e per le Giunte delle elezioni e delle immunità dei due rami. Il dem Lorenzo Guerini dovrebbe guidare il Copasir, Maurizio Gasparri (FI) la Vigilanza. Progressi possibili anche per la Consulta il cui collegio è da tempo incompleto: il 19 il Parlamento in seduta comune voterà per l'elezione di otto componenti del Consiglio superiore della magistratura e un giudice costituzionale.

ARTICOLO DI APPROFONDIMENTO
Cdp, vigilanza Rai, Copasir: si stringe su vertici e commissioni (di Vittorio Nuti)
Settimana importante per le nome pubbliche, banco di prova politico per il governo giallo verde: oltre ai vertici Rai e Cassa depositi e prestiti (in questo caso il condizionale è d'obbligo e il confronto tra gli alleati è ancora aperto), sono attesi passi decisivi per le commissioni bicamerali di garanzia (Copasir e Vigilanza Rai) e per le Giunte delle elezioni e delle immunità dei due rami. Il dem Lorenzo Guerini dovrebbe guidare il Copasir, Maurizio Gasparri (FI) la Vigilanza. Progressi possibili anche per la Consulta il cui collegio è da tempo incompleto: il 19 il Parlamento in seduta comune voterà per l'elezione di otto componenti del Consiglio superiore della magistratura e un giudice costituzionale...continua a leggere »