Roma, (askanews) - Una giornata per sensibilizzare i ragazzi a bere responsabilmente prima di guidare, e per metterli in guardia sui rischi che corrono: il primo #NoDrinkDay.Cuore della manifestazione, l'Aquafan di Riccione, dove un flash mob ha coinvolto migliaia di giovani provenienti da tutta Italia che hanno ballato sui passi della "No Drink Dance" per diffondere il messaggio del bere responsabile. Una danza nata in maniera spontanea dalla web serie virale "Ho sognato Manuela" con l'importante messaggio: "Non bere prima di guidare".L'iniziativa è stata organizzata da Maxibon, con il sostegno della polizia di Stato e Aquafan, e con il patrocinio del Comune di Riccione.Gli incidenti stradali dovuti all'abuso di alcol rappresentano la prima causa di morte al di sotto dei 40 anni. E per diffondere ancora di più il messaggio ai ragazzi e renderli responsabili, sono stati distribuiti gratuitamente centinaia di etilometri.