Milano (TMNews) - Il premio Nobel per la Pace assegnato alla giovane pakistana Malala Yousafzai è una grande notizia: così Kerry Kennedy, figlia di Robert e presidente onorario del RFK Center for Justice and Human rights, ha commentato da Milano la notizia della scelta di Oslo."Sono così emozionata che Malala abbia vinto - ci ha detto da Palazzo Reale - è giovane, è vibrante, è straordinariamente coraggiosa. Ha sconfitto i Talebani e continua a parlare alla Bbc e ad andare a scuola, benché la abbiano minacciata di morte se lo avesse fatto. Anche dopo che le hanno sparato in testa, si è ripresa e si è impegnata in prima persona nell'educazione. Credo che sia uno straordinario esempio per i ragazzi e le ragazze, oltre che per uomini e donne, ovunque nel mondo".