Alessandria, (TMNEWS) - Scontri nei boschi dell'Alessandrino per la protesta contro il Terzo Valico. I No Tav hanno convocato diverse manifestazioni per contrastare gli espropri del Cociv, il consorzio che dovrà realizzare la linea ad alta velocità tra Tortona e Genova, all'interno del corridoio europeo per Rotterdam. Decine di manifestanti si sono dati appuntamento a Serravalle e ad Arquata Scrivia, dov'era in programma l'occupazione di alcune aree, per tentare di bloccare le operazioni.Come si vede in queste immagini pubblicate sul sito notavterzovalico.info i manifestanti hanno formato un muro umano e innalzato barricate di rami e tronchi. Proprio a Libarna, e poi a Moriassi e nei boschi circostanti ci sono stati alcuni incidenti. Le forze dell'ordine hanno lanciato lacrimogeni per disperdere i manifestanti. Tre attivisti No Tav sono stati lievemente feriti, e soccorsi sul posto da un'ambulanza della Croce rossa.