Maiduguri, Nigeria (askanews) - Diverse decine di persone sono rimaste uccise nell'attacco lanciato dai miliziani islamisti del Boko Haram in un villaggio alle porte di Maiduguri, nellaNigeria nord-orientale, secondo quanto riferito da fonti dell'esercito e dagli scampati all'eccidio.Nella testimonianza degli abitanti del villaggio di Dalori, a una decina di chilometri da Maiduguri, la capitale dello Stato del Borno, almeno 50 persone sarebbero rimaste uccise nel corso di un attacco avvenuto nella tarda serata.Secondo le fonti militari nigeriane, l'attacco è stato condotto da un gruppo di terroristi, con ogni probabilità appartenenti al Boko Haram, giunti nel villaggio a bordo di moto e di due auto. I terroristi hanno sparato raffiche di mitra, lanciato bombe a mano e dato fuoco alle abitazioni del villaggio. Tre attentatrici suicide sono state intercettate e bloccate prima di entrare nel villaggio e si sono fatte esplodere all'esterno dell'insediamento.Dalori si trova nei pressi di un campo profughi dove hanno trovato rifugio migliaia di sfollati che cercano di fuggire dalla guerra civile scatenata ormai da sette anni dai terroristi del Boko Haram.(Immagini Afp)