Tripoli, (TMNews) - Il Niger ha consegnato alle autoritàlibiche Saadi Gheddafi, figlio dell'ex dittatore MuammarGheddafi: il 38enne Saadi si era rifugiato in Niger nel settembre del 2011, poco prima della caduta del regime, e ed aveva ottenuto l'asilo per "motivi umanitari".Il governo libico si è impegnato a trattare Saadi Gheddafi "in conformità alle norme internazionali": alcune immagini pubblicate su Facebook da una delle brigate di ex ribelli mostrano il figlio del rais in tenuta da detenuto, inginocchiato su un materasso mentre gli vengono tagliati la barba e i capelli.La magistratura libica accusa Saadi Gheddafi di essersi"impadronito di beni con la forza e l'intimidazione" nel periodoin cui aveva ricoperto la carica di presidente della Federazionecalcistica libica.(fonte Afp)