Gerusalemme (askanews) - Mentre a Losanna proseguono i colloqui per arrivare a una soluzione del dossier iraniano, il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha ribadito che "il mondo deve fare pressione per un accordo migliore" sul nucleare."Le concessioni fatte all'Iran a Losanna rischiano di sfociare in un cattivo accordo che metterebbe in pericolo Israele, il Medio Oriente e la pace nel mondo. E' adesso che la comunità internazionale deve insistere per ottenere un accordo migliore", ha detto il premier conservatore israeliano."Un migliore accordo dovrebbe ridurre significativamente le infrastrutture nucleari iraniane. Un migliore accordo - ha insistito il premier israeliano - dovrebbe legare la riduzione delle restrizioni sul programma nucleare a un diverso attegiamento da parte di Teheran"."L'Iran deve fermare le aggressioni nella regione e il terrorismo internazionale. E deve smetterla di minacciare di annientare Israele", ha concluso Netanyahu.(Immagini Afp)