Kathmandu (askanews) - Nelle immagini che state vedendo gli arrivi dei primi aiuti internazionali a Kathmandu, la capitale del Nepal devastata sabato 25 aprile da un terribile terremoto che ha causato oltre 5mila vittime e messo in ginocchio l'intero Paese.L'Onu ha chiesto a tutto il mondo di fare uno sforzo per poter aiutare la popolazione colpita dal sisma in quello che senza dubbio è uno dei Paesi più poveri dell'Asia. Ci sono anche grossi problemi di natura logistica per raggiungere le zone più remote, specie in alcune aree dell'Himalaya, rimaste del tutto isolate.Uno dei coordinatori dell'Onu èper gli aiuti al Nepal, Jamie McGoldrick ha fatto sapere che ci vorranno almeno 3 mesi per completare operaizoni di soccorso immediato, dopodiché inizierà una lunga e complessa opera di ricostruzione.Tra i primi a rispondere all'appello dell'Onu, gli stati Uniti: il presidente Barack Obama ha espresso il cordoglio della Casa Bianca al primo ministro Nepalese Sushil Koirala e ha fatto sapere che farà tutto quanto è in suo potere per portare aiuto al popolo nepalese colpito da questa tragedia.(Immagini Afp)