Napoli (TMNews) - In prigione nel presepe. Il Natale di Silvio Berlusconi, almeno nell'immaginario dei mastri presepai di Napoli, è piuttosto amaro, e il Cavaliere fa la sua comparsa come statuina nella triste veste di un carcerato, con tanto di cartello "Sono decaduto". A crearla Daniele Gambardella. "Facciamo questo - ci ha spiegato - un po' per sdrammatizzare la situazione, un po' perché la gente ce lo chiede, e un po' perché è un modo commerciale per fare muovere l'economia interna nostra".Gambardella non vuole dare giudizi politici sulla vicenda dell'ex premier, ma sottolinea che l'idea di raffigurarlo in veste di carcerato non è nata solo nelle ultime settimane. "L'idea di fare questa statuetta - ha aggiunto il mastro - è nata nel momento in cui c'è stata la condanna sul caso Ruby, infatti la prima versione era solo bianca e nera a strisce con una cartellina con scritto Caso Ruby".Resta da vedere ora se la collocazione nei presepi porterà fortuna a Berlusconi che, nei giorni scorsi, aveva parlato di "una rivoluzione" in caso di un suo arresto.