Roma(TMNews) - Dal Porcellum ai porcelli: si sposta dal Brennero a piazzaMontecitorio la protesta di allevatori e coltivatori dellaColdiretti contro "le schifezze del finto Made in Italy"in quella ribatezzata come "la battaglia di Natale: sceglil Italia", per "difendere l economia e il lavoro delle campagnedalle importazioni di bassa qualità che varcano ogni giorno iconfini per essere spacciate come italiane".Simbolo della protesta di allevatori e coltivatori davanti alParlamento il giorno dopo la dichiarazione di incostituzionalitàdi punti cardini del Porcellum è un gruppetto di porcellini che vaga a spasso in unpiccolo recinto allestito dai manifestanti davanti all'obeliscodi piazza Montecitorio, guidati dal presidente di ColdirettiRoberto Moncalvo insieme a coltivatori e allevatori provenientida tutte le regioni italiane.Ai rappresentanti delle Istituzioni viene infatti chiesto di"adottare un maiale", assunto a simbolo della protesta, con"l impegno a sostenere gli allevamenti italiani e di difenderlidalle imitazioni promuovendo l obbligo di un corretto sistema dietichettatura".