Roma, (TMNews) - Le librerie indipendenti negli StatiUniti stanno sorprendentemente tenendo di fronte alla crisi e sonoaumentate del 20% tra il 2009 e il 2014 mentre le grandi catenecome Barnes & Nobles e simili sono praticamente a rischioestinzione. Il dato è stimato dalla American BooksellersAssociation.Si tratta di un risultato che ha stupito molti osservatori. Larivista Slate, nel commentarlo, scrive: "i grandi perdenti inquesto contesto non sono, come si pensava una volta, i libraiindipendenti ma le grandi catene".Un esempio, il gigante Border Books che dopo quarant'anni hadovuto chiudere i suoi ultimi 399 punti vendita nel 2011. Arischio è anche Barnes & Noble.