New York, (TMNews) - Svolta nelle tasche degli americani, dall'8 ottobre negli Stati Uniti è in circolazione la nuova banconota da 100 dollari, con una serie caratteristiche hi-tech per evitare la contraffazione. E' stata sviluppata in più di dieci anni di ricerche ma la sua introduzione è stata ritardata di 2 anni e mezzo, rallentata da problemi nella produzione. Ma i funzionari della Banca centrale americana hanno detto che adesso la questione è stata risolta."Le banconote da 100 dollari sono quelle con il valore più alto ma anche le più diffuse fuori dagli Stati Uniti ed è oggetto di molte contraffazioni. Per questo è stato necessario un cambio radicale per evitare la diffusione dei falsi" spiega Sonja DanBurg della Federal Reserve.Le nuove banconote sono dotate di una nuova banda tridimensionale blu e una campana disegnata dentro un calamaio, saranno più facili da autenticare e più complicate da falsificare. Il nuovo design del biglietto mantiene al centro il volto dell'ex presidente Benjamin Franklin.L'immissione sul mercato, anche se sarà diluita nel tempo, non è stata fermata dallo shutdown, la chiusura parziale di alcune attività del governo federale iniziato la scorsa settimana. La Federal Reserve non è infatti stata colpita dalla serrata, ma ha deciso di far debuttare il nuovo biglietto lentamente attraverso le sue sedi regionali nella banche e nelle altre istituzioni finanziarie del Paese.(immagini AFP)