Roma, (askanews) - Una start-up per il centrodestra del futuro, una associazione alternativa che possa sfidare il Pd e il populismo di Matteo Salvini. Si chiama "Area popolare", l'associazione unitaria creata dal Nuovo centrodestra e da Udc e presentata da Angelino Alfano e Lorenzo Cesa. "Lo scopo di questa associazione è promuovere la nascita di un'area popolare e moderata nel nostro Paese che possa in prospettiva sfidare al ballottaggio il Partito Democratico costituendo finalmente quel grande pilastro centrale della politica italiana che ion questo momento sembra mancare e consente il dilagare del Pd". "Mentre tutti gli altri si dividono, noi siamo gli unici che si uniscono, che stanno creando qualcosa di nuovo attorno a un progetto".Lorenzo Cesa: "Il nostro obiettivo è ricostruire nel nostro Paese un'area popolare, alternativa al Pd e al populismo di Salvini. Perchè chi vota Salvini vota Renzi".Alle regionali e amministrative del 31 maggio la neonata associazione debutterà come lista unitaria. "In questo momento non siamo alla ricerca di nuovi deputati o nuovi senatori ma partendo dal basso, dalle regionali, siamo alla ricerca di soggetti protagonisti del territorio che vogliono individuare in noi il riferimento per un soggetto che non sia succube dell'estrema destra e che sfidi il partito democratico perchè con l'Italicum ci sarà il ballottaggio per le forze politiche che non superano il 40%. E vogliamo arrivare al ballottaggio e sfidare il Pd".