Roma, (askanews) - Un'altra tragedia nelle acque della Turchia. Almeno 14 migranti, tra cui 7 bambini, sono morti annegati al largo della costa egea, nel naufragio della loro imbarcazione che si stava dirigendo verso l'isola greca di Lesbo. Altre 27 persone, di cui non si conosce la nazionalità, sono state portate in salvo dalla Guardia costiera turca.I migranti nella notte si sono ritrovati in mezzo a una tempesta. Secondo quanto riportato dai media turchi, la barca si sarebbe danneggiata dopo aver colpito degli scogli. E una volta ripreso il largo sarebbe affondata. Sono ancora in corso le ricerche di altri eventuali superstiti, anche con il supporto di elicotteri.Dall'inizio dell'anno, gli arrivi via mare in Grecia sono statioltre 580mila secondo l'Alto commissariato Onu sui rifugiati. Per Amnesty international, in totale, oltre 454 migranti sono morti o ritenuti scomparsi nei primi dieci mesi del 2015 nel tentativo di attraversare l'Egeo.