Roma, (askanews) - Nascondevano la droga addosso ai figli, minorenni. Quattordici persone sono state arrestate durante un'operazione antidroga dei carabinieri di Brindisi. Il reato contestato è detenzione ai fini di spaccio di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti come cocaina, marijuana e hashish, destinate allo spaccio in numerosi comuni del brindisino e delle province limitrofe.I carabinieri hanno accertato che alcuni degli indagati, per eludere i controlli delle forze di polizia, nascondevano la droga, già divisa in dosi, addosso ai propri figli in tenera età.