Roma (TMNews) - Bisogna stare attenti a evitare che coraggio troppo facile non significhi poi coraggio poco responsabile". Così il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha risposto in una videointervista mandata in onda durante il meeting dei giovani di Confindustria a una domanda su chi lamenta una mancanza di coraggio nella legge di stabilità varata dal Governo.Il capo dello Stato ha ribadito, come detto nei giorni scorsi ai cavalieri del lavoro, che di fronte alla legge di stabilità "occorre un atteggiamento critico quanto si voglia, ma che sia sostenibilmente propositivo e consapevole di vincoli e condizionamenti oggettivi che si possono aggirare. Perchè quella non sarebbe una prova di coraggio, ma una prova di incoscienza".