Roma (TMNews) - Tra i magistrati dovrebbe emergere "un'attitudine meno difensiva e più propositiva rispetto al discorso sulle riforme di cui la giustizia ha indubbio bisogno da tempo e che sono pienamente collocabili nel quadro dei principi della Costituzione". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, parlando alla Luiss in occasione dell'incontro di studio in ricordo di Loris D'Ambrosio, il suo consigliere giuridico scomparso nel luglio dell'anno scorso.