Roma, (TMNews) - In Italia si è creata una "sempre più larga e partecipata e creativa consapevolezza dell'aberrazione introdotta dal fascismo con l'antisemitismo, attraverso la scoperta per tanti giovani e quindi con la denuncia dell'infamia delle leggi razziali del 1938". Lo ha detto il Presidente della Repubblica