Milano, (askanews) - Tra Giorgio Napolitano e Giovanni Spadolini c'era un "legame profondo, vissuto in momenti molto difficili e originali della vita istituzionale e politica del Paese". Lo ha detto lo stesso Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ricordando quel delicato momento della storia d'Italia, quando lui e Spadolini erano rispettivamente presidente della Camera e del Senato, durante un video collegamento dal Quirinale con l'Università Bocconi di Milano, istituzione che oggi ha ricordato Spadolini a 20 anni dalla scomparsa. "Quel periodo 1992-93 fu cruciale - ha detto Napolitano - lui era più anziano di me nell'esercizio della carica e prima di me può darsi che ci sia stata qualche frizione tra Camera e Senato: il bicameralismo non è stata mai un'esperienza troppo facile e idilliaca".