Roma (TMNews) - Il presidente della Repubblica invita la politica a perseverare sulla via delle riforme. Alla cerimonia di consegna delle onorificenze per i cavalieri del Lavoro, Giorgio Napolitano ha espresso i propri auspici per l'immediato futuro."L'imperativo - ha detto il Capo dello Stato - è mantenere i nervi saldi, portare avanti in tutti i campi lo sforzo indispensabile, che non può, non deve essere messo a rischio da particolarismi e irresponsabilità di nessuna specie".Il Presidente poi ha parlato anche del proprio personale impegno istituzionale per le riforme."Alle riforme - ha aggiunto - ho legato il mio impegno all'atto di una non ricercata rielezione a presidente. Impegno che porterò avanti finché sarò in grado di reggerlo".Napolitano infine ha rivolto un elogio alle forze politiche che, negli ultimi mesi, hanno evitato che si creasse "un vuoto politico e un nuovo periodo di grave incertezza e paralisi decisionale".