Roma, (TMNews) - La Guardia di finanza di Napoli ha sequestrato circa 740mila articoli di produzione cinese contraffatti, privi di marchio CE e potenzialmente pericolosi per la salute. Tra questi, carte da gioco e accessori per playstation e cellulari, apparecchi elettrici marchiati "China-export" e privi dei controlli di sicurezza e prodotti estetici non sottoposti alle verifiche dal ministero della Sanità.La merce, del valore complessivo di circa un milione di euro, veniva tenuta in deposito in un capannone nella zona industriale di Napoli Est, prima di essere poi immessa sul mercato e venduta in particolare in un punto vendita della città. Il responsabile della ditta è stato segnalato alla autorità giudiziaria.