Napoli (TMNews) - La Guardia di Finanza di Napoli ha scoperto e sequestrato una partita di cocaina di circa 14 kg destinata a rifornire il fiorente mercato della droga locale, storicamente controllato dai clan della camorra.La droga era nascosta nei cilindri in acciaio di quattro generatori di corrente per uso industriale arrivati a Napoli dalla penisola iberica, ai quali i finanzieri sono arrivati monitorando alcune transazioni commerciali "sospette".Lo stupefacente, di pregiata qualità e di elevata purezza, avrebbe fruttato sul mercato "al dettaglio" fino a 4 milioni di euro. Gli investigatori stanno ora proseguendo leattività di approfondimento per individuare fornitori e destinatari della partita di droga.