Roma, (askanews) - Diciotto tonnellate di sigarette di contrabbando sono state sequestrate a Villa Literno, in provincia di Caserta. Maxi-operazione della Guardia di Finanza di Napoli che ha smascherato l'organizzazione illecita, guidata da un napoletano. Sono state così scovate 803 casse di sigarette illegali, recanti la marca "Manchester" per un peso complessivo di oltre 8 tonnellate.Le Fiamme Gialle hanno sequestrato l'ingente quantitativo di 'bionde' e l'automezzo usato per il trasporto. Sono state denunciate due persone, di cui una tratta in arresto in flagranza di reato.In un secondo container gli agenti delle Fiamme Gialle hanno sequestrato ulteriori 950 casse di sigarette per un totale di oltre 9 tonnellate e mezzo di prodotto di contrabbando.Una volta immessa sul mercato clandestino, la merce sequestrata avrebbe fruttato alle organizzazioni illegali quasi tre milioni di euro, con evasione dei tributi dovuti all'erario.