Napoli (TMNews) - Un vero e proprio arsenale della camorra è stato scoperto dai carabinieri in una abitazione del quartiere Pianura. I militari dell'Arma, nel corso dei periodici blitz contro le piazze di spaccio, hanno scovato un Kalashinikov con munizioni e altre armi da guerra, sempre corredate da numerose cartucce. Un'intera famiglia di cinque persone è stata arrestata. Il tenente Emanuele D'Onofri è il comandante del Nucleo operativo dei carabinieri di Bagnoli."Nel corso del blitiz - ha spiegato - non solo sono state rinvenute armi e munizioni, ma anche materiale ricetrasmittente e della droga".L'operazione dell'Arma ha riguardato uno stabile popolare in via Torricelli che è ritenuto sotto il controllo del clan Pesce, che si contrappone al gruppo dei fratelli Mele, in una nuova faida tra camorristi.