Napoli (askanews) - A Napoli momenti di forte tensione e scontri tra forze dell'ordine e manifestanti nel corso del corteo contro il decreto Sblocca Italia e il commissariamento di Bagnoli. Il lancio di sassi e petardi è avvenuto dinanzi alla parte non distrutta dall'incendio di Città della Scienza, dove era prevista la conclusione della manifestazione organizzata dai centri sociali, collettivi studenteschi, sindacati di base e comitati. I manifestanti hanno tentato di forzare il cordone delle forze dell'ordine che impediva di accedere allo science centre della città. E' iniziato poi un lancio di sassi, petardi e bombe carta e sono state impugnate anche delle mazze.