Roma, (askanews) - Prodotti pirotecnici illegali e pericolosi pronti per essere venduti per Capodanno. La Guardia di finanza di Napoli, con l'avvicinarsi delle feste, ha intensificato i controlli tra Napoli e provincia, e ha sequestrato oltre una tonnellata di artifizi pirotecnici, circa 300 chili di polveri piriche sfuse, attrezzatura varia per la preparazione, 5.000 artifizi esplosivi già confezionati e un immobile di 30 metri quadri.I finanzieri hanno scoperto una vera e propria fabbrica abusiva di fuochi artigianali nel cuore di Napoli, nel Rione sanità,perfettamente attrezzata con tutti i materiali necessari, inclusi materie prime e semilavorati per realizzare anche i bengala di "v categoria", ritenuta quella più pericolosa. I cinque responsabili sono stati denunciati all autorità giudiziaria.