Milano, (askanews) - La fermata dei Colli Aminei, nella metropolitana di Napoli ha una nuova, importante, uscita che conduce direttamente all'ospedale Cardarelli. Il nuovo sottopasso è stato costruito grazie a un accordo con l'azienda opedaliera che ha concesso al Comune di Napoli l'utilizzo di una parte di terreno privato. I commenti del sindaco, Luigi de Magistris e del governatore della Campania, Vincenzo De Luca."Collega la metropolitana al Cardarelli, il più grande presidio ospedaliero della città - ha detto il sindaco - a tutta la zona nord ospedaliera, ai Colli Aminei, a un nuovo punto di partenza e di arrivo degli autobus, quindi un ulteriore tassello della nostra metropolitana". "Sono due delle 4 grandi sfide che dobbiamo vincere nella regione Campania - ha aggiunto il governatore De Luca - per fare di questa regione una regione pienamente europea: sanità in maniera particolare ma anche tutto il sistema dei trasporti.La nuova uscita Colli Aminei è un'opera finanziata integralmente dalla Regione Campania per circa 10 milioni di euro, e si integra nel nuovo piano dei trasporti che prevede nuove fermate per un investimento pubblico di 1 miliardo e 700 milioni di euro al fine di migliorare la vivibilità di Napoli per i cittadini e i turisti. "Una particolare soddisfazione è per il servizio che garantiamo per l'ospedale Cardarelli - ha concluso De Luca - sapete che siamo impegnati anche su questo secondo fronte: avere una Sanità d'eccellenza, risolvere le criticità che abbiamo registrato soprattutto al Cardarelli, abbiamo dato tempi stretti per cancellare la vergogna delle barelle nei corridoi".L'opera appena inaugurata completa il nodo di interscambio dei Colli Aminei dove già è operativo un parcheggio di circa 250 posti auto al quale si aggiungerà anche un nuovo stazionamento dei bus.