Napoli, (TMNews) - Due giovani di 16 e 18 anni, entrambi con precedenti, sono morti in via Posillipo a Napoli in seguito a una rapina. La dinamica di questo drammatico episodio è ancora tutta da chiarire. Lo scooter sul quale viaggiavano i giovani rapinatori si è scontrato contro una Smart a bordo della quale vi era un coppia appena rapinata. Secondo il racconto fornito dal conducente della Smart, quattro giovani armati di pistola avevano sottratto gli smartphone a lui e alla fidanzata. Dopo la rapina la coppia si era data alla fuga in via Posillipo, dove sarebbe stata nuovamente intercettata dai rapinatori. I malviventi dopo avergli preso il cellulare volevano anche la Smart. Secondo quanto raccontato ai carabinieri dal 29enne autista della vettura, sarebbe stato lui stesso cercando di scappare a travolgere i baby banditi. Alessandro Riccio ed Emanuele Scarallo sono deceduti sul colpo in seguito alla caduta. I veicoli sono stati sequestrati mentre il 29enne è stato sottoposto a esami tossicologici.