Napoli, (TMNews) - Chitarre elettriche, fra cui una Fender stratocaster del 1954, la numero 405 al mondo e sintetizzatori, compresi alcuni rarissimi esemplari di moog. Sono i pezzi forti dell'omaggio di Napoli al rock con la mostra aperta fino al 24 febbraio al Pan, il palazzo delle arti che cerca di raccontare la musica attraverso i suoi simboli e i suoi protagonisti come spiega Carmine Aymone, curatore della mostra. "Napoli è storicamente una città rock- dice - grazie alle basi Nato i dischi arrivavano a Napoli prima che in altre città d'Italia".Due sezioni speciali sono dedicate a due icone del rock, Jimi Hendrix che quest'anno avrebbe compiuto 70 anni e Bruce Springsteen che a maggio suonerà proprio a Napoli con la sua e-street band.