Nel giorno del 70esimo anniversario dalla fine della seconda guerra mondiale la Cina celebra la vittoria sugli invasori giapponesi. Il massacro dei 300mila cinesi a Nanchino è la pietra miliare di un odio che non passa