Milano (askanews) - Tra le persone più cercate del 2017 su Google spicca un nome italiano, quello dell'inviata del programma televisivo "Le Iene" Nadia Toffa, colpita da gravi problemi di salute: è terza nella classifica globale stilata ogni anno dal motore di ricerca, dietro il giornalista televisivo Matt Lauer licenziato dalla Nbc e l'attrice Meghan Markle, promessa sposa del principe Harry. Si parla, spiega Google, di parole e personaggi emergenti cioè quelli che hanno fatto registrare il maggiore incremento nelle ricerche nel corso dell'anno e non il maggior numero di ricerche in assoluto.

Per argomenti a livello globale al primo posto c'è l'uragano Irma seguito dagli ultimi iPhone usciti sul mercato cioè 8 e X, e poi da Lauer e Markle che primeggiano anche nel ranking generale dei Google year in search. A livello di notizie globali invece dopo l'uragano si piazza la parola bitcoin seguito da sparatoria Las Vegas, Corea del nord e eclisse di Sole. Meghan Markle è prima anche nella categoria attori seguita da Kevin Spacey, protagonista di un coming out e di indiscrezioni su presunti scandali sessuali, e l'attrice e modella israeliana Gal Gadot.

Parlando dell'Italia Nadia Toffa si conferma la più cercata sia a livello di parole che di personaggi. In classifica generale precede hotel Rigopiano, distrutto da una valanga, Italia-Svezia con la mancata qualificazione ai mondiali, Sanremo e terremoto. Tra le persone al secondo posto c'è il portiere del Milan Donnarumma seguito dal motociclista Nicky Hayden, lo scomparso Paolo Villaggio e Fabrizio Frizzi, anche lui colpito da malore. Italia-Svezia è anche l'evento più cercato, seguono Sanremo, terremoto, e due di ciclismo Giro d'Italia e Tour de France.

Gli italiani nel 2017 si chiedono soprattutto perchè la Catalogna vuole l'indipendenza, che svetta in testa alla classifica delle domande, poi anche come mai fischiano le orecchie, le cicale cantano, si festeggiano l'8 marzo e Ferragosto. Si chiedono anche il significato di ipocondriaco, mannaggia, despacito titolo del tormentone di Luis Fonsi, Namaste e panta rei, due parole del testo della canzone di Francesco Gabbani vincitrice del festival di Sanremo "Occidentali's karma".