Roma, (TMNews) - La guardia d'onore marcia durante la cerimonia per i 65 anni dell'indipendenza del Myanmar dalla Gran Bretagna. Migliaia di persone si sono radunate nella piazza vicino alla Pagoda Schwedagon, il tempio buddista alto 98 metri che domina la capitale Rangoon. Ai festeggiamenti c'era la leader dell'opposizione Aung San Suu Kyi, che durante la cerimonia ha lanciato un messaggui di fiducia per il futuro del Paese."Ora il mondo intero vede che il nostro Paese possiede buone potenzialità e la nostra gente è piena di speranza", ha detto."Dobbiamo contare su noi stessi prima di tutto, per realizzare le nostre speranze".La Birmania ottenne l'indipendenza nel 1948, solo nel 1989 assunse il nome di Myanmar.Immagini: Afp