Roma, (TMNews) - "E' un lutto per il sistema ferroviario. Il lavoratore non è collegato al gruppo Fs, ma rimane un lutto per tutto quanto il sistema". Commento di Mauro Moretti, amministratore delegato del gruppo Fs Italia, sull'incidente avvenuto a Roma Tiburtina che ha visto la morte di un operaio investito da un Frecciarossa."Le prime notizie dell'Ispettore chiamato dal magistrato fanno pensare a un attraversamento dei binari. In ogni caso oggi abbiamo limitato questo avvenimento alla sola presentazione del treno al presidente della Repubblica perchè c'erano tutti i lavoratori che venivano da tutta Italia ed era giusto per loro portare a termine questa iniziativa. Nel frattempo per lutto abbiamo abolito tutti i festeggiamenti. Di fronte a queste cose prima vengono le persone e poi tutto il resto", ha concluso Moretti.