Roma, (TMNews) - La guerra a Gaza si porta via Simone Camilli, giovane reporter e producer che lavorava per l'Associated Press da nove anni. Camilli è rimasto ucciso durante le operazioni di disinnesco di un missile israeliano inesploso a Beit Lahua. Lo scoppio ha ucciso almeno altre cinque persone. Fra le rovine di Gaza bombardata per oltre un mese sono numerosi i missili e le bombe rimaste inesplose.Camilli aveva una grande esperienza di reportage anche in zona di guerra; era stato in Kossovo e in Georgia; aveva seguito per l'Associated Press anche le offensive israeliane a Gaza del 2008 e del 2012, Piombo Fuso e Pilastro di Difesa.Il ministro degli Esteri, Federica Mogherini, ha espresso il suo cordoglio parlando di "una tragedia, per la famiglia e per il nostro Paese. Ancora una volta è un giornalista a pagare il prezzo di una guerra che dura da troppi anni", ha ricordato Mogherini.