Cernobbio (TMNews) - Il patto tra la Fondazione Mps e i nuovi soci sudamericani Fintech e Btg Pactual è una scelta di stabilità e di accompagnamento delle banca. Lo ha spiegato ilpresidente dell'istituto senese, Alessandro Profumo, a margine del workshop Ambrosetti. "Abitualmente chi gestisce una banca non si occupa dell'azionariato - ha affermato Profumo a chi gli chiedeva un commento sulla mossa della Fondazione - la fondazione ha fatto una scelta di stabilità perchè c'è anche un lock-up, poi vediamo il patto, perchè credo che sia un segnale di volontà di accompagnamento della banca".