Roma, (askanews) - Otto chilometri contromano, in moto, in autostrada. E' accaduto all'altezza del casello A12 di Nervi, quando un genovese di 47 anni, alla guida della sua moto, si è diretto verso Genova in contromano. Una pattuglia della Polizia Stradale lo ha fermato all'altezza del casello di Genova Est.L'uomo, da tempo in cura a causa di problemi psichiatrici, dopo essere entrato in autostrada, ha sterzato a sinistra e ha cominciato a percorrere in contromano la strada sulla corsia di sorpasso. Numerose auto lo hanno sfiorato, tra l'incredulità generale. Sono arrivate le telefonate degli automobilisti alla Polizia che ha fermato l'uomo a Genova Est.Appena fermato gli agenti si sono immeditamente accorti che la persona ha dei problemi mentali: prima li ha abbracciati, poi ha reagito male, infine ha cercato di salire sul cofano della macchina di servizio mentre veniva chiamata un'ambulanza per ricoverarlo in psichiatria. La patente è stata ritirata e sospesa, la potente moto sequestrata.