Roma (TMNews) - "Quella di Cancellieri non è una candidatura contro nessuno, certamente non è candidatura contro Romano Prodi. Con questa scelta il Partito Democratico ha fatto un disperato tentativo di unità del partito, ma l'ex premier oggi viene percepito come divisivo": a dirlo il senatore a vita Mario Monrti in una conferenza di Scelta Civica durante le votazioni a Montecitorio per l'elezione del presidente della Repubblica.