Napoli, (TMNews) - Una fetta di pizza per spezzare la fame in attesa di incontrare gli esponenti della società civile napoletana. Il presidente del Consiglio Mario Monti sceglie il bar "La Caffettiera" di piazza dei Martiri come tappa della visita in città: per l'occasione gli viene offerta una pizza preparata dal ristorante Umberto e intitolata a lui. Il premier e il ministro Riccardi ne addentano un'altra, e il titolare si merita i complimenti.Il presidente del Consiglio sembra gradire, tanto che addenta anche il resto della pizza rimasto sul piatto e scherza con i presenti, che gli propongono di portarla a Roma nel viaggio di ritorno. Mentre si chiacchiera allegramente, Monti finisce di mangiare con calma lo spuntino, sino a finirlo.All'uscita dal locale Monti mostra la pizza a lui intitolata, ancora intera, scherzando con il pizzaiolo. "L'abbiamo fatta insieme". Poi Riccardi gli presenta una candidata napoletana.