Roma, (askanews) - Alla vigilia della manifestazione a sostegno delle unioni civili in tutta Italia, il Papa scende in campo e precisa: "Non può esserci confusione tra la famiglia voluta da Dio e ogni altro tipo di unione". Lo fa nel suo discorso rivolto alla Sacra Rota Romana in occasione dell'inaugurazione dell'Anno giudiziario.Bergoglio ricorda quanti "per libera scelta o per infelici circostanze della vita, vivono in uno stato oggettivo di errore" ma continuano ad essere "oggetto dell'amore misericordioso di Cristo e perciò della Chiesa stessa".Tuttavia, precisa Papa Francesco, "la famiglia, fondata sul matrimonio indissolubile, unitivo e procreativo, appartiene al 'sogno' di Dio".