Brasilia (TMNews) - Scontri e proteste in Brasile fuori dagli stadi della Coppa del Mondo. Nella notte a San Paolo manifestanti hanno dimostrato in corteo vicino all'Arena Corinthians. I dimostranti più violenti hanno spaccato vetri alle auto, appiccando incendi. Anche alcune filiali di banca sono state attaccate. Altri hanno manifestato in modo più civile. "Vogliamo servizi pubblici di qualità, scuole pubbliche, sanità e ospedali pubblici" dice un manifestante. A Brasilia altri cortei si sono svolti fuori dall'Estadio Nacional. Qui i dimostranti hanno improvvisato una gara di calcio con tanto di porte e tappeto verde. Con con lo slogan "Perché la coppa del mondo" le t-shirt, hanno protestato contro i mondiali Fifa chiedendo investimenti nell'educazione e nella sanità. Il tutto davanti a una schiera di poliziotti in tenuta anti sommossa.(immagini Afp)