San Paolo (TMNews) - Tutto pronto a San Paolo per la cerimonia di inaugurazione e per la prima partita dei Mondiali di Calcio 2014 in Brasile. Il 12 giugno, allo stadio "Arena Corinthians", alle 17 locali - le 22 italiane - scendono in campo i verdeoro, padroni di casa, contro la Croazia.La scritta "Benvenuti a San Paolo" campeggia in uno dei lati dello stadio paolino. Misure di sicurezza che di giorno in giorno si rafforzano in vista dell'arrivo dei numerosi tifosi da ogni parte del mondo. Per la sola partita inaugurale sono attesi 60mila tifosi.In moto, per le strade di San Paolo, si sono messi anche i grafettisti: "Ho cominciato a disegnare per strada nel 2006 - dice questo ragazzo - e continuo a farlo con passione. Il prossimo anno il mio fratellino di 10 anni comincerà ad aiutarmi. È una tradizione, ed è una cosa magnifica che abbiamo per le nostre strade".Intanto prosegue lo sciopero dei lavoratori della metropolitana di San Paolo, nonostante la sentenza del tribunale che ha giudicato lo sciopero illegale e previsto una multa di 220mila dollari per ogni giorno di mancato servizio. Ma il sindacato dei lavoratori, che da giorni sta paralizzando la megalopoli brasiliana, ha deciso di proseguire la protesta. I lavoratori chiedono un aumento salariale del 16,5%, poi ridotto al 12,2%, ma il datore di lavoro offre solo l'8,7%.Immagini: Afp