Roma, (askanews) - Federica Mogherini ha smentito oggi l'ipotesi di una missione di terra in Libia nell'ambito delle iniziative europee per il contrasto al traffico di esseri umani nel Mediterraneo. Una possibilità che era stata avanzata in mattinata dal Guardian, che ha visionato un documento dell'Ue sulla pianificazione di una campagna militare contro i trafficanti di uomini.L'Alto rappresentante Ue per la Politica estera e di sicurezza, Federica Mogherini, ha ribadito oggi che l'Ue non sta programmando alcuna missione di terra in Libia. "L'operazione" europea contro i trafficanti di esseri umani nel Mediterraneo "non comporta chiaramente un intervento di terra in Libia", ha detto, al termine della riunione a Bruxelles in cui la Commissione ha varato la sua nuova Agenda strategica per le politiche d'immigrazione e asilo. "Stiamo preparando una operazione navale. La discuteremo nel dettaglio con i ministri degli Esteri e della Difesa dei 28 Stati membri e allora vi darò i dettagli. E' un'operazione in un quadro di legalità internazionale. Per questo ne abbiamo discusso alle Nazioni Unite, per questo gli Stati europei stanno lavorando a una risoluzione al Consiglio di Sicurezza Onu. Ci teniamo a fare le cose non solo rapidamente ma anche nel pieno rispetto della legalità internazionale e dei diritti umani".